Biblioteca dell'Università della Valle d'Aosta, Université de la Vallée d'Aoste , Sebina, biblioteca, opac, catalogo on-line, Aosta, Regione della Valle d'Aosta, Biblioteca università di Aosta, Catalogo biblioteca, Prestito libri, Libri online, Prestito online

Per accedere alla Biblioteca è necessario presentare la Certificazione verde Covid-19 ("Green Pass")

Consulta la sezione FAQ-Emergenza Covid-19 per conoscere le attuali modalità di accesso ai diversi servizi.

Risorse

 

ATTENZIONE: A causa delle restrizioni dovute alla misure di prevenzione del contagio da Covid-19, le modalità di accesso ad alcune risorse possono subire delle modifiche: consulta la pagina FAQ-Emergenza Covid-19 per avere informazioni aggiornate sull’accesso alle risorse e le modalità di utilizzo dei diversi servizi.

 

COSA TROVO IN BIBLIOTECA?

Monografie (libri)                                                                                                                         

I testi per preparare gli esami (quelli dell’anno accademico in corso sono prestabili per una settimana), tanti altri libri per supportarti nello studio e nella redazione di tesine e tesi di laurea, materiali di consultazione, come dizionari ed enciclopedie, che puoi consultare presso la biblioteca.

Consultando il nostro catalogo puoi verificare se il libro che cerchi è presente presso la nostra biblioteca, oppure puoi scoprire quali titoli la biblioteca possiede sugli argomenti che più ti interessano. Se sei già iscritto ai servizi di prestito, puoi riservare a tuo nome i libri che vuoi prendere in prestito, oppure prenotarli se in quel momento risultano prestati ad altri utenti.


Fondi speciali                                                                                                                                  

Alcuni libri presenti in Biblioteca appartengono a fondi speciali, ricevuti in dono dai loro proprietari:

Fondo Pene Vidari (PV): contiene volumi e periodici da fine ‘800 a metà ‘900, appartenenti alla biblioteca di Giovanni Vidari e dedicati a temi pedagogici, filosofici e psicologici. I documenti sono conservati nelle vetrinette della sala studio: per consultarli (il prestito non è permesso) devi rivolgerti al personale della Biblioteca.

Fondo Neppi Modona (NM): contiene volumi e fascicoli di periodici di ambito giuridico appartenuti al professor Guido Neppi Modona. I volumi sono prestabili ma sono conservati in un magazzino: per consultarli devi rivolgerti al personale della Biblioteca.

Fondo Giorgio Lombardi (GL): contiene volumi e fascicoli di periodici nell’ambito del diritto e delle scienze politiche, appartenuti al professor Giorgio Lombardi e pubblicati all’incirca tra gli anni ’50 del ‘900 e i primi anni 2000. I volumi sono liberamente accessibili e prestabili.

Fondo Alberto Mazzocco (GL): contiene volumi e fascicoli di periodici di ambito psicologico, appartenuti al professor Alberto Mazzocco e pubblicati all’incirca tra gli anni ’60 e gli anni ’90 del ‘900. I volumi sono liberamente accessibili e prestabili.

Fondo SIEM (SIEM): contiene materiali per l’educazione musicale, donati dalla sezione valdostana della Società Italiana per l’Educazione Musicale. I volumi sono liberamenti accessibili e prestabili.

 

I libri del fondo professionale (PRO) riguardano invece argomenti tecnici relativi alla gestione delle biblioteche, mentre quelli del fondo LOCALE, per lo più donati dalla Regione Autonoma Valle d’Aosta, sono scritti da autori valdostani o riguardano argomenti legati alla Valle d’Aosta.

 

Tesi di laurea                                                                                                                                   

In Biblioteca sono depositate tutte le tesi di laurea discusse presso il nostro Ateneo. Se l’autore ha dato l’autorizzazione, puoi consultarle in sede. Per cercare le tesi nel catalogo, puoi usare l’apposito filtro nella maschera di ricerca. Puoi inoltre visualizzare le tesi più recenti selezionando il relativo filtro nella vetrina delle novità.

 

Periodici                                                                                                                                          

La biblioteca è abbonata a numerosi periodici dedicati alle discipline insegnate in UniVdA. Puoi prendere in prestito i fascicoli che ti servono per una settimana, per fotocopiare gli articoli di cui hai bisogno: ti ricordiamo che è possibile fotocopiare (non scansionare o fotografare) per uso personale, per scopi di studio e ricerca, fino al 15% delle pagine di ogni volume o fascicolo.

Per alcune riviste è previsto anche o solo l’accesso online: puoi verificarlo consultando il catalogo. Aprendo la scheda del periodico, comparirà la voce “Link”: cliccando potrai scoprire a quali materiali puoi accedere e con quali modalità: cliccando potrai scoprire a quali materiali puoi accedere e con quali modalità. In alcuni casi l’accesso è automatico se ti stai connettendo da un pc all’interno delle sedi dell’Università, mentre per accedere da remoto occorre una registrazione preventiva, per il momento riservata a docenti e studenti laureandi. In altri casi, occorre richiedere alla Biblioteca le credenziali per accedere ai materiali online. In altri casi, infine, i materiali online sono liberamente accessibili, senza necessità di autenticazioni.

Per sapere dove si trovano i periodici cartacei, consulta l’apposita pagina del sito di Ateneo.

 

Audiovisivi e dvd                                                                                                                          

In biblioteca puoi trovare anche dei CD e CD-ROM, principalmente legati a corsi di lingue, con ascolti ed esercizi, e dei DVD di film, con audio e sottotitoli in diverse lingue.

Puoi cercare questi ultimi nel catalogo aggiungendo “DVD” al termine che inserisci nel campo della ricerca libera. Puoi usare il filtro per lingua per individuare la lingua dell’audio, mentre per i sottotitoli dovrai verificarlo sulla scheda del singolo documento.

CD, CD-ROM e DVD sono prestabili per una settimana, con possibilità di proroga di altri 4 giorni.

 

Banche dati e altre risorse online                                                                                         

La Biblioteca seleziona una serie di risorse online liberamente accessibili, divise per ambito disciplinare.

Siamo inoltre abbonati ad alcune banche dati online (grandi depositi di articoli e libri in formato digitale), accessibili unicamente dalla rete interna di Ateneo oppure, per docenti e studenti laureandiche ne fanno richiesta, anche da remoto con procedura di autenticazione.

Tramite ReteINDACO, infine, potrai accedere a moltissime risorse gratuite: non solo ebooks e articoli di riviste, ma anche musica, video, corsi di lingue…                                                                                                

 

Materiale a disposizione                                                                                                           

In Biblioteca trovi alcuni materiali (libri, fascicoli di riviste, audiovisivi), ricevuti in doppia copia o che comunque decidiamo di non catalogare. Puoi quindi prenderli senza necessità di restituirli; ti chiediamo però, per evitare disguidi, di segnalarci sempre quando intendi portare a casa del materiale da questi scaffali.

 

Come faccio a cercare quel che mi serve?

L'OPAC della Biblioteca ha un'interfaccia molto intuitiva, ma puoi scaricare una Guida all'utilizzo del catalogo, che ti guiderà passo passo ad effettuare e salvare le tue ricerche. Se stai iniziando la ricerca di materiale bibliografico per la stesura della tesi, consulta la sezione Studenti laureandi, dove potrai scaricare una più articolata Guida alle ricerche bibliografiche, che ti spiegherà come cercare documenti di varia natura sia tramite l'OPAC della Biblioteca che tramite le banche dati online.